email

 

password

 

Benvenuto visitatore [ registrati | ]
il blog della musica napoletana

28/03/2018 I Mr.Hyde al Teatro Cilea con lo spettacolo "Ammore"

blog
Tutte le news sulla musica napoletana

 

INTERVISTA - Nino Forte: "Viaggiare con la mente è una cosa emozionante"
Inserito il 04 giugno 2015
INTERVISTA -  Nino Forte: "Viaggiare con la mente è una cosa emozionante"

Partiamo prima dal presente e dallo spettacolo “Scugnizzi del 76”. Puoi parlarci di questo nuovo spettacolo?

Scugnizzi del 76 è un viaggio a ritroso,  fino ad arrivare poi ai giorni nostri , e' un voler far sapere ai giovani talenti e non solo, quello che poi è stato un combattimento radicale della musica Napoletana , attraverso le voci di quattro ragazzotti e tra questi c'era Patrizio che a tutti gli effetti era il leader e poi Pino Amoroso, Fortuna Robustelli, Maurizio ed io Nino Forte  che allora vivevo a Foggia poi trasferitomi qui all'età di 17 anni , quindi da li in poi tutto  un evolversi di cose fino a d'oggi con Scugnizzi del 76

 

Lo slogan di questo spettacolo è “Un passo indietro, per una corsa in avanti”, come ci si sente dopo tanti anni di carriera ad interpretare uno spettacolo così importante

Viaggiare nel tempo ,almeno con la mente è una cosa emozionante , e' ancora più esaltante lavorare con quattro amici  che hanno segnato un'epoca , ma ti assicuro che è una fibrillazione continua cantare accanto alla storia di Napoli l’incommensurabile Antonio Buonomo , per me  è un grande onore .

 

Sei soddisfatto del suo percorso artistico, oppure senti sempre dentro l’inquietudine di voler fare di più?

Sicuramente  voglio sempre di più, però ho un curriculum di tutto rispetto , avendo avuto tante occasioni tipo: il film “Scugnizzi” , “pacco doppio pacco e contro paccotto” , “A città e pullecenella” , e tanto altro, oggi mi ritrovo con un progetto scritto, musicato, ideato, arrangiato e prodotto da me. Be è una bella soddisfazione

 

Che rapporti ha con i social network?

Diciamo che ci vado d'accordo (ride) . Scherzo credo di avere un buon rapporto

 

Nel corso di tutti questi anni, avrai certamente avuto molte soddisfazioni. Te ne viene in mente una in particolare?

Se ti dicessi: “tante” va bene come risposta? No vero ? Aver fatto cantare Otto detenuti insieme a me a canale 5 e poi a italiauno, una mia canzone Curre tiempo coprodotto con L’UNICEF. Sono queste le grandi soddisfazioni della mia vita

 

Hai inciso decine di canzoni, a quale ti senti più legata?

A questa non so come rispondere , i figli sono tutti uguali , oggi sto crescendo con più attenzione Scugnizzi del 76 !

 

Tornando indietro nel tempo, quand'era un giovane studente. Com'è iniziato lo studio del canto e com'è avvenuto il suo debutto?

Tutto nasce così quasi per gioco , o forse perché influenzato dalla mia famiglia , quasi tutti musicisti , comincio con una chitarra e mi ritrovo ad usare la voce .

 

Secondo Nino Forte quali sono i tre requisiti principali che deve assolutamente possedere un aspirante cantante?

Oggi è diverso, la tecnologia dà grossi vantaggi, tanta informazione , ma comunque studiare non fa male , Napoli ha una storia infinita a carattere musicale e non solo quindi a mio avviso è una grande responsabilità essere un'esponente musicale o qualsivoglia

 

Ci sono prossimi progetti discografici in cantiere?

Per ora sono immerso anima e corpo in questo progetto SCUGNIZZI DEL 76

 

La Redazione - Piazzetta Napoli

 

 

 

 

 

 

articoli simili
02 DIC
Patrizio quest'anno avrebbe compiuto 55 anni. Il ricordo di un collega
Quest'anno e precisamente il 27 Novembre avrebbe compiuto 55 anni, ma il suo cuore ha smesso di battere a soli 24 anni.Patrizio Esposito, nasce a Napoli il 27 Novembre del 1960, il suo primo album arriva quando era giovanissimo e [...] Leggi tutto

CSS Valido!